Pensare in ottica “mobile”

mobile
Share Button

“Ehi social media manager, quando pensi ai contenuti pensali Mobile!”

Non si tratta più di un opzione, quando creiamo i contenuti online dobbiamo pensarli apposta per il mobile.

Infatti StatCounter rileva che per la prima volta l’accesso a Internet da Mobile supera il desktop: 51,3% contro il 48,7% a livello globale. Ciò significa che le persone passano più tempo a navigare dai dispositivi mobili anziché dal pc che hanno sulla scrivania. Infatti, secondo dati Audiweb, gli utenti tra i 18 e i 74 anni, passano in media 1:57h online via mobile contro 1:05h da desktop al giorno.

audiweb_mobile

Si tratta di un dato rilevante e non trascurabile, perché questo significativo cambio di abitudini, deve portare gli attori della comunicazione online a pensare ai contenuti in ottica mobile.

Si tratta di un cambiamento significativo che deve cambiare anche le logiche di costruzione dei contenuti web Condividi il Tweet

Quando parliamo di dispositivi mobile, come smartphone e tablet, dobbiamo renderci conto che subentrano una serie di fattori legati all’usabilità di fondamentale importanza che devono essere considerati quando ragioniamo sui contenuti che vogliamo pubblicare. Ad esempio, se volessimo creare un sito aziendale e non lo rendessimo mobile friendly o responsive, causeremmo un danno sostanziale all’immagine del brand/azienda, in quanto gli utenti avrebbero delle difficoltà non indifferenti nel visualizzare i contenuti dal loro dispositivo mobile. Lo stesso vale per i formati video, per la lunghezza dei testi e per le call to action.

Bisogna imparare a pensare mobile, quindi in modo usabile, intuitivo, semplice e immediato. Su mobile infatti vince il minimalismo e la facilità d’uso, più i contenuti sono immediati, più si avrà la possibilità di ottenere risultati.

Su #mobile vincono: usabilità e minimalismo Condividi il Tweet

mobile

STAY TUNED!

Share Button